CONDIVIDI

La maratona è uno degli sport più difficile al mondo, una vera e propria sfida di resistenza che coinvolge tanto il fisico quanto la mente. Riuscire a raggiungere grandi risultati in questo sport richiede molti sacrifici e duro allenamento eppure l’Italia può vantare un grande tradizione di maratoneti professionisti che si sono distinti per le loro prestazioni.

Daniele Meucci

Uno dei maratoneti italiani più giovani e forti degli ultimi anni è sicuramente Daniele Meucci, atleta italiano specializzato nelle corse di fondo e mezzofondo che nel 2014 si èdaniele meucci sprint laureato come campione europeo di maratona  ai Campionati europei di Zurigo. Daniele Meucci, nato a Pisa nel 1985, scopre l’atletica all’età di 17 anni dopo una parentesi nel mondo del calcio. Dal 2003 in poi la sua passione per la corsa sboccia e dopo essere entrato a far parte della Polisportiva Corso Italia, viene allenato da Luigi Principato fino al 2011. Dopo essere passato nel 2005 al Centro Sportivo Esercito, inizia ad ottenere i primi risultati importanti a partire dal 2006 quando vince il campionato italiano sui 10000 metri piani, fino ad arrivare alla sua ultima vittoria nel 2014 dove ottiene il titolo di campione europeo di maratona. Dopo aver fatto un rapido excursus sulla carriera di Daniele Meucci, vi proponiamo qui di seguito una scheda tecnica dell’atleta seguita dai record ottenuti dall’atelta italiano nel corso della sua carriera (ovviamente ancora in corso) e la sua progressione.

Scheda tecnica:

  • Nazionalità: italiana
  • Altezza: 178 cm
  • Peso: 62 kg
  • specialità: mezzofondo e fondo
  • società: Esercito
  • età: 30
  • data di nascita: 1985

Record:

  • 1500 metri: 3’47″32 (ottenuto nel 2006)
  • 3000 metri: 7’41″74 (ottenuto nel 2012)
  • 3000 metri indoor: 7’56″53 (ottenuto nel 2008)
  • 2 miglia: 8’28″28 (ottenuto nel 2012)
  • 5000 metri: 13’19″0’0 (ottenuto nel 2012)
  • 5000 metri indoor: 13’50″26 (ottenuto nel 2011)
  • 10000 metri: 27’32″86 (ottenuto nel 2012)
  • mezza maratona: 1h 1’06” (ottenuto nel 2013)
  • maratona: 2h 11′ 08″ (ottenuto nel 2014)

Progressione nei 3000 metri piani

  • 2007: 7’57″56 Rank Mondiale: 132°
  • 2009: 7’50″53 Rank Mondiale: 74°
  • 2010: 7’43″85 Rank Mondiale: 43°
  • 2012: 7’41″74 Rank Mondiale:  20°
  • 2013: 7’45″31 Rank Mondiale: 43°

Progressione 5000 metri piani

  • 2007: 13’50″27 Rank Mondiale: 321°
  • 2008: 13’45″40 Rank Mondiale: 258°
  • 2009: 13’26″09 Rank Mondiale: 95°
  • 2010: 13’24″38 Rank Mondiale: 93°
  • 2011: 13’24″94 Rank Mondiale: 89°
  • 2012: 13’19″00 Rank Mondiale:  67°
  • 2013: 13’45″12 Rank Mondiale: 267°
  • 2014: 13’36″83 Rank Mondiale: 160°

Progressione 10000 metri piani

  • 2003: 31’00″00 Rank Mondiale: //
  • 2006: 28’44″79 Rank Mondiale: 201°
  • 2007: 28’56″70 Rank Mondiale: 336°
  • 2008: 28’08″40 Rank Mondiale: 120°
  • 2009: 28’50″10 Rank Mondiale: 248°
  • 2010: 28’18″56 Rank Mondiale: 88°
  • 2011: 27’44″50 Rank Mondiale: 54°
  • 2012: 27’32″86 Rank Mondiale: 43°
  • 2013: 28’06″74 Rank Mondiale: 80°
  • 2014: 27’36″53 Rank Mondiale: 16°

Progressione mezza maratona

  • 2009: 1h 02’43” Rank Mondiale: 261°
  • 2010: 1h02’41” Rank Mondiale: 221°
  • 2011: 1h02’41” Rank Mondiale: 199°
  • 2013: 1h01’06” Rank Mondiale: 72°
  • 2014: 1h01’57” Rank Mondiale: 176°

Progressione Maratona

  • 2010: 2h13’49” Rank Mondiale: 382°
  • 2013: 2h12’03” Rank Mondiale: 283°
  • 2014: 2h11’08” Rank Mondiale: 194°